Come nasce la cooperativa

Nonostante le stime siano differenti, il numero di bambini e bambine che in Nepal lavorano è altissimo. Si parla di ben oltre un milione di bambini che, in molti casi, non hanno alcun accesso all’istruzione. A questo si aggiunge spesso una cultura della violenza nei confronti dei bambini, soprattutto quelli delle caste più basse, sia a casa che nella società. Children-Nepal è stata fondata nel 1999 da un gruppo di professionisti nepalesi cresciuti proprio in condizioni discriminatorie, violente e di sfruttamento, preoccupati per il numero di bambini che vivevano ai margini della società, con le loro famiglie incapaci di provvedere ai propri bisogni materiali. A quel tempo, molti bambini che non potevano ricevere un’istruzione adeguata o l’opportunità di frequentare la scuola non erano stati raggiunti da nessuna istituzione sociale. Di conseguenza, molti di questi venivano sfruttati, esposti a violenza e criminalità ed erano affetti da problemi di salute fisica e mentale. Nel corso degli anni, Children-Nepal ha cercato di aiutare queste persone attraverso le proprie strutture. L’organizzazione è diventata un centro di risorse e servizi anche per altre organizzazioni che desiderano lavorare con bambini e giovani in circostanze difficili.

Com’è oggi

Children-Nepal è un’organizzazione senza scopo di lucro, garantita dal Commercio Equo e Solidale, che lavora per promuovere i diritti, il benessere e lo sviluppo dei bambini, dei giovani e delle loro famiglie che vivono ai margini della società. Offre programmi e servizi che li aiutano a liberarsi dagli effetti della discriminazione, dello sfruttamento e della violenza basati sulla loro casta, disabilità, genere e/o status sociale. Tali differenze sono valutate come parte della diversità della comunità e del patrimonio culturale. Tutte e tutti hanno l’opportunità e la capacità di soddisfare i propri bisogni fondamentali e la società gode della partecipazione di ogni persona a tutti i livelli del processo democratico.

L’organizzazione lavora per responsabilizzare i bambini, i giovani e le loro famiglie che vivono in circostanze difficili, per consentire alle società civili e alle istituzioni governative di promuovere i diritti dell’infanzia e l’educazione alla pace. Si impegna anche per migliorare la qualità della vita delle donne a basso reddito, fornendo formazione e occupazione legate all’artigianato con un Commercio Equo.

Come lavora

Il programma Suryamukhi Handicrafts, un programma per la generazione di reddito attraverso l’artigianato, è rivolto esclusivamente a donne dai 18 anni in su. Attraverso l’attività artigianale le donne ottengono un’entrata economica con la quale partecipare al sostentamento della famiglia. Donne che prima erano analfabete, diventano artigiane esperte e, grazie al loro lavoro, riescono a mantenere i figli e vogliono mandarli a scuola per dare loro un futuro.
Oltre a costanti aggiornamenti di formazione tecnica (taglio, cucito, ricamo), Children-Nepal offre alle artigiane la copertura sanitaria, attività ricreative e sostegno all’educazione per i loro figli. Infine, non meno importante, ci sono vari gruppi di aiuto per le donne, per rafforzare la consapevolezza e l’autostima. Alcuni dei bambini che Children-Nepal ha aiutato nei primi anni di attività sono ora infermieri, assistenti sociali o insegnanti. Tutte professioni che mai sarebbero state possibili, senza il supporto di Children-Nepal e delle loro famiglie.
Nel suo lavoro per migliorare la situazione dei bambini e dei giovani, Children-Nepal è prima di tutto impegnata a lavorare con famiglie e comunità, aiutandole ad affrontare i problemi della vita quotidiana e generando accesso ai fornitori di servizi locali. L’organizzazione facilita i processi che consentono a questi individui di ricoprire ruoli attivi e decisivi nella risoluzione delle proprie difficoltà, rafforzando le loro abilità, migliorando la loro fiducia e utilizzando le loro capacità, che si traducono in migliori condizioni di vita.

Cosa produce

Tra i diritti dei bambini è essenziale potersi dedicare al gioco. Le artigiane di Children-Nepal producono, infatti, giochi in stoffa, come animaletti in cotone. Sono realizzati con la tecnica patchwork, mediante la quale pezzi di stoffa colorata vengono uniti fra loro. Tutti i manufatti sono assolutamente sicuri e certificati secondo la normativa europea sui giochi.
Children-Nepal ha un approccio olistico al lavoro sociale e vede la famiglia e la comunità locale come il suo obiettivo principale, la base di risorse per raggiungere i suoi obiettivi. L’organizzazione ritiene che per ottenere miglioramenti nelle condizioni dei bambini, la famiglia deve essere assolutamente coinvolta ed è per questo che lavora sia con i bambini e le loro famiglie, sia con scuole, reparti, operatori sanitari, altre ONG e cooperative, ma anche sostenendo, facendo pressione e formazione per i diritti dei bambini, l’uguaglianza per tutte le persone e il miglioramento dei servizi sociali forniti ai poveri.