News

Una spesa solidale per l’Ucraina

Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa.

Il 31 marzo è terminata la raccolta dei viveri e nei giorni successivi abbiamo potuto consegnare a Sermig e Associazione Zlaghoda tutto quello che avete acquistato in Bottega per donarlo alla popolazione Ucraina.

Grazie alla vostra generosità abbiamo raccolto:

  • 103 kg di zucchero
  • 394 tavolette di cioccolato
  • 217 confezioni di biscotti e tarallini
  • 248 kg di riso, pasta e cous cous
  • 213 confezioni di frutta secca e barrette
  • 90 barattoli di legumi
  • 60 polpe di frutta
  • 60 confezioni di salviettine umidificate e saponette

Sermig sta consegnando ai centri missionari nelle città di confine in Romania, Bielorussie a Moldavia che si occupano di accogliere in profughi in fuga. Da questi centri partono anche camion e furgoni che raggiungono i villaggi in Ucraina portando generi di prima necessità alle famiglie di chi è rimasto e ai centri di accoglienza degli sfollati sul territorio.

Associazione Zlaghoda ad oggi ha già consegnato 30 camion e 10 furgoni carichi di aiuti alla base umanitaria di Chernivtsi, un centro di smistamento da cui partono i rifornimenti alle diverse città ucraine.
Sono riusciti a raggiungere l’ospedale regionale di Kiev, la città di Mariupol e un centro di accoglienza che fornisce pasti per circa 280 sfollati.

Le notizie sono sempre in aggiornamento ed è possibile seguirle sui social delle due associazioni.

***

Ora più che mai fare una spesa solidale vuol dire dare un aiuto concreto al popolo ucraino.

Vieni in Bottega e fino al 31 marzo acquista pasta, zucchero, biscotti e cioccolato con il 20% di sconto. Noi li consegneremo a Sermig e Associazione Zlaghoda, che si occuperanno di portarli dove c’è più bisogno.

Il Sermig, Servizio Missionario Giovani, è un gruppo fondato a Torino nel 1964 da Ernesto Olivero con lo scopo di sconfiggere la fame attraverso opere di giustizia e di sviluppo, vivere la solidarietà verso i più poveri e dare una speciale attenzione ai giovani cercando insieme a loro la via per la pace.
Attraverso i suoi volontari sta raccogliendo beni di prima necessità da inviare a Baia Mare, cittadina di confine nel nord est della Romania, per i profughi di passaggio.

L’Associazione Zlaghoda (“Armonia” in ucraino) di Bergamo promuove la cultura ucraina in Italia attraverso iniziative artistiche e culturali.
In queste settimane insieme a numerosi volontari si sta occupando di raccogliere, imballare e spedire i beni di prima necessità destinati ai profughi.

Agisci insieme a noi, ti aspettiamo in Bottega.

Immagini tratte dalle pagine Facebook di Sermig e Associazione Zlaghoda.
Torna al blog