News

Veganuary 2023

Veganuary 2023: torna il mese vegano, l’iniziativa per provare l’alimentazione vegetale.

Veganuary nasce con l’obiettivo di dimostrare che seguire un’alimentazione cruelty-free e amica del Pianeta è meno difficile di quel che si pensi. Tutti possono riuscirci o almeno provarci, l’importante è iniziare.
C’è chi la considera una sorta di sfida, sostenere un intero mese a base di una dieta vegana, chi un modo di avvicinarsi a un’abitudine da poter adottare, perché no, in modo costante e stabile. Sono vari i motivi che spingono un numero sempre maggiore di persone a orientarsi, in modo più o meno continuativo, verso un’alimentare plant based. Ma in cosa consiste il Veganuary?

Si tratta di un’iniziativa nata nel 2014 in Gran Bretagna, divenuta capace nel corso degli anni di coinvolgere persone in ogni parte del mondo. E, a giudicare dai dati, pare che in molti dopo aver passato un mese senza mangiare alimenti di derivazione animale difficilmente decidano di tornare alla dieta precedente. Le regole di questo progetto in fondo sono molto semplici: per tutto il primo mese dell’anno ci si impegna a eliminare prodotti di derivazione animale dalla propria dieta. Dopodiché, al termine dei 31 giorni, ognuno sarà libero di tornare alle proprie abitudini alimentari o proseguire per questa via “green”. Pare che oltre il 30% di chi si approccia a questo tipo di alimentazione grazie al Veganuary decida poi di continuare a seguire questa strada.

Il lancio ufficiale è avvenuto l’1 gennaio 2023, è possibile iscriversi al sito www.veganuary.it, selezionare la data di inizio prescelta e ricevere così gratuitamente per 31 giorni tante ricette e consigli per provare un’alimentazione completamente vegana, sana e gustosa.
La partecipazione all’evento è totalmente gratuita e puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Nei dieci anni trascorsi dal lancio di Veganuary le persone che in tutto il mondo hanno preso parte all’iniziativa superano i 2,5 milioni, un dato impressionante che si traduce in un risparmio di 207.680 di tonnellate di CO2 eq, l’equivalente di 2,4 milioni di voli da Londra a Parigi; 810 tonnellate di PO4 3- eq (eutrofizzazione), lo stesso di 3.290 tonnellate di liquami non riversati nei corsi d’acqua. E non solo: scegliendo un’alimentazione cento per cento vegetale, chi ha partecipato a Veganuary ha anche risparmiato una vita di sofferenza a 6,7 milioni di animali.

Ci impegniamo da sempre per il benessere di ogni essere vivente. Per questo siamo felici di aderire a Veganuary, l’iniziativa vegan più grande al mondo per promuovere un’alimentazione vegetale, sana e sostenibile.

E tu? Hai voglia di accettare la sfida e provare a cambiare il tuo stile di vita?

Per aiutarti abbiamo creato una sezione della Bottega Online con tutti i prodotti che non contengono ingredienti di origine animale.

Torna al blog